mercoledì 24 settembre 2008

Cosa mangiare quando si è soli? Pane formaggio e pere con insalata al condimento di agrumi

Mi è capitato di leggere un post di Campo di fragole, una nostra cara amica ( se mi consente) che chiedeva cosa si mangia da soli, d'istinto ho detto frittata, perchè mi piace molto, ma dopo averci pensato un attimo, perchè è tanto che non mangio solo o per lo meno è molto difficile, quando mangio solo opto sempre per una fetta di pane condita e un insalata. Farlo oggi è una sensazione diversa ma ogni tanto mi capita, lascio i panni del genitore e indosso il panno del "single" per qualche minuto e torno indietro di venti anni a quando ero studente, ma che però non ero cosi bravo.

Pane formaggio e noci con insalata di misticanza al condimento d'agrumi
ingredienti : 1 trance di pane di pane casareccio, 1 pera tipo kaiser decana, 1 limone 1 cucchiaio di noci tritate, una noce di burro, un etto formaggio gorgonzola stagionato o vecchio, prezzemolo, olio di oliva, sale e pepe
per insalata: un bel ciuffo di misticanza, sale, pepe, bucchia grattuggiata di un limone, 1 cucchiaio piccolo di senape, 2 cucchiai di succo d'arancia, 1 cucchiaio di succo di limone, 2 cucchiai d'olio d'oliva extravergine ligure, 1 cucchiaio di olio di semi, aceto balsamico di Modena.
Procedimento: fate una salsa con una forchetta con il burro lasciato a temperatura ambiente , mettete la fetta di pane in forno a fare gratinare un po', toglietela spalmate la crema di formaggio e fate gratinare ancora un po'.

- Intanto sbucciate la pera fatela a lamelle sottili fettine sottili e spruzzatele con un po di limone cosi non diventa nera.
- Togliete le fette di pane dal forno, disponete le fettine di pere, un po di prezzemolo o timo tagliato molto ma molto piccolo e le noci tritate, un po di pepe, se piace un goccio di olio.
- per insalata pulite la misticanza e lavatela sotto acqua fredda, tagliatela come fate normalmente e preparate il condimento sale, pepe, buccie di limone grattuggiata, diluite la senape con il succo di arancia e limone, amalgamate il tutto con 2 cucchiai di olio d'oliva eun goccio di balsamico.
Ps: la spremuta che avanza delle arance e del limone io la mescolo con un buon bicchiere di vino bianco (magari frizzante) che mi accompagna il pasto.
Buon appetito.
Ricetta ispiratami da una ricetta che ho visto su Regal nel numero in edicola un po' modificata

63 commenti:

  1. Primaaaaaaaaaaaaaaaa?????
    Buonaseraaaaaaaa ^___^
    Ma sbaglio o hai cambiato la testata del blog????
    Carinissimaaaaaa

    RispondiElimina
  2. A proposito.... io domenica ero sola a pranzo... vai a vedere che ho mangiato io.... :-)))))

    RispondiElimina
  3. mi hai beccato mentre postavo, per non è valido una carbonara contro un insalata e panino!!!! però vedo che ti fanno un gran bene.. quasi quasi... mollo l'insalata

    RispondiElimina
  4. buonissima idea....
    buona serata,
    Laura

    RispondiElimina
  5. come si dice da queste parti
    "...e vidi chi manci!!!!" per dire proseguendo il racconto della ricetta ...e alla fine prova un po' ad assaggiare questa specialità
    ;)
    meglio in dialetto ha più senso
    ahahahah

    RispondiElimina
  6. Idea veloce e gradevolissima...da soli e... perché no? Anche per uno spuntino veloce in compagnia.

    RispondiElimina
  7. Gunther, anche da mangiare in due non è niente male, anzi persino romantico. Il condimento di agrumi sull'insalata è un'idea meravigliosa, quanto a pane, formaggio e noci.... peccato che Luca si sia già addormentato, altrimenti mi sarebbe piaciuta la sua espressione, lui adora i formaggi e abbinati alle noci sono ottimi! Ci hai conquistato anche questa volta!
    Buonanotte da Sabrina e da Luca che mi è sdraiato accanto.

    RispondiElimina
  8. Dato che sono una studentessa e mangio delle volte da sola.. questa me la segno volentieri... Un panino di tutto rispetto confrontato con la mia Pasta e tonno classica..
    Grazie

    RispondiElimina
  9. @dolce e salata , buona serata anche a te
    @claudia, in dialetto viene benissimo, capii (si dice così?)
    @anna si ogni tanto fa bene un pasto da soli
    @luca e sabrina ho pensato una ricetta per voi
    @maya bisogna variare l'alimentazione sempre specie te che studi
    @cibercuoca, lo dividiamo?

    RispondiElimina
  10. Devo convincere mio marito a mangiare fuori più spesso....che goduria!
    Martina

    RispondiElimina
  11. Bè..certi che ti tratti bene quando sei solo!! noi, abituate alle grandi quantità di una famiglia...non ci azzecchiamo mai!!
    bella la tua ricetta però!!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. che bontà!!!! Io a pranzo praticamente mangio sempre sola...dovrò ricordarmi della tua ricetta! opto di solito per la pasta :-D, facile e veloce!Compliments!!! una bellissima idea!!

    Un bacione!!

    RispondiElimina
  13. Ottimo anche per farci un crostino come antipasto sfizioso: formaggio pere e noci è una delle cose più semplici e gustose che si possano preparare in 5 minuti :-D
    Pensa che io, quando mangiavo da solo, mi facevo sempre una carbonara o mezzemaniche con ricotta e noce moscata :-))))

    Jacopo

    RispondiElimina
  14. io quando sono sola mi preparo una frisella se ci sono i pomodori. se non ci sono... panino. ma senza noci perchè non mi piacciono granchè. e una bella insalatona che fa tanto ben. ciao gunther, bello il nuovo vestito del blog...

    RispondiElimina
  15. Mi sa che anche in compagnia è un'ottima soluzione!

    RispondiElimina
  16. adoro stare da sola... quanto mi manca quella giornata tutta per me, o anche solo una mattina, nella quale riesci ad assaporare ogni attimo fino in fondo. poi, con un piattino come questo, cosa vuoi di più... uffa.
    CookingMama
    http://cookingmama.myblog.it

    RispondiElimina
  17. Le cene da single... che ricordi... Al tempo mi sembravano tanto malinconiche, oggi rimpiango quel silenzio e quell'occasionale trascuratezza! Formaggio e pere (o mele) è uno degli abbinamenti che preferisco per coccolarmi!

    RispondiElimina
  18. una semplicità eclatante...ma un pasto da re!!!! Non ci avevo mai pensato a mettere le pere e il formaggio su una bella fetta di pane,che acquolina!
    un saluto!^_^

    RispondiElimina
  19. che bella idea!!! io pranzo sempre fuori casa e per me sarebbe un'ottima variante!

    RispondiElimina
  20. Gu,
    si si dice anche così :)
    ahahahahah
    sei fortissimo!

    *
    cla

    RispondiElimina
  21. Squisita!
    Una ricetta fresca e leggera ideale per un pranzetto veloce ma comunque in grado di appagare anche i palati più sofisticati.
    Bravo, mi piace molto!

    Nadia - Alte Forchette -

    RispondiElimina
  22. Marò, la morte sua formaggio e pere!!!!
    Adesso farebbe ala caso mio!!!;)
    Buona giornataaaaa
    saretta

    RispondiElimina
  23. Ottima idea Gunther !! Ciao Lisa

    RispondiElimina
  24. Io mangerei così tutti i giorni...

    RispondiElimina
  25. AHahahhaha...hai visto?... Diciamo che mi tratto bene ^____^
    Kiss

    RispondiElimina
  26. Spero non me ne voglia...ti ho lasciato un meme da fare :-)

    RispondiElimina
  27. sola???? e quando mai???? nemmeno nei sogni! però i "crostoni" come li chiamo io li faccio spesso...questo condimento insalataro devo assolutamente provarlo, lo zenzero fresco mi piace un sacco! e poi... hai parlato di gorgonzola a una vera appassionata! con le pere non l'avevo ancora sentito, proveremo anche questo! un bacione a te e famiglia!

    RispondiElimina
  28. Io sono quasi sempre sola a pranzo e spesso, mi lascio prendere dalla pigrizia e mangio cosette veloci. Cerchero' di trattarmi un po' meglio e terro' sicuramente presente questa bella ricetta, tanto piu' che adoro tutti gli ingredienti.
    Bravissimo :-)

    RispondiElimina
  29. mi hai fatto tornare in mente il pane con le mele che mi faceva sempre mio nonno da piccola... quante belle sensazioni....grazie!

    RispondiElimina
  30. che pranzetto!!! questo fa passare la solitudine di certo!!!

    RispondiElimina
  31. Premio per te!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  32. MA anche tu, come ti tratti bene quando sei da solo!!! Tu e Daniela mi fate vergognare delle schifezze che mangio le poche volte che capita!!! :)))

    Non ho mai mangiato il formaggio con le pere :)) ma questa cosa di tagliarle sottili sottili mi piace parecchio!!!

    RispondiElimina
  33. Anche per me, quando sono sola, o frittata o pane con qualcosa sopra. Questo qualcosa qui è veramente speciale!

    RispondiElimina
  34. hai ragione..spessissimo anche io ceno o pranzo in questo modo ;)

    RispondiElimina
  35. me ne prendo subito una fetta....io quando sono sola mangio mele accompagnate da scaglie di grana
    .....è strano?

    RispondiElimina
  36. Ciao! Hai veramente dei blog interessanti e istruttivi, complimenti!!
    Spesso i cibi, come i profumi, hanno il potere di far riemergere ricordi lontani. Questa ricetta mi piace veramente, fonde i "sacri principi" della cucina da studente (pane condito e insalata sono stati un must anche per la sottoscritta) con un tocco di raffinatezza.
    Che fame!!

    RispondiElimina
  37. ....e non ti tratti proprio male eh ;) buon fine settimana.

    RispondiElimina
  38. Sono stata via tre mesi da casa per lavoro a pranzo mangiavo sempre in compagnia ma la sera mangiavo sempre da sola tanta voglia di cucinare non ne avevo, mi preparavo piatti veloci è semplici allo stesso tempo genuini..........
    Ora che sono tornata a casa...mi sono avvicinata con il lavoro, a pranzo mangio da sola ma la sera sono sempre in compagnia è trovo sempre pronto, meglio di così

    RispondiElimina
  39. Un pranzo da re!!!! Io ultimamente quando sono da sola a pranzo mi faccio un'insalatiera di pomodori e sedano conditi con buon olio, sale e pepe :-) Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  40. Ciao! Grazie della visita e del commento, torna quando vuoi... ho visto i tuoi blogs su Paris. Io amo molto questa città e la Francia in genere, a presto! Palmy

    RispondiElimina
  41. Ciao Gunther!ricambio la tua gentile visita ed i complimenti...e visto che ci sono ti rubo un pò di ricettine da provare da sola o in compagnia!che delizia!!!
    Ho visitato anche i tuoi blog su Parigi...pieni di utilissimi consigli e indicazioni...io l'ADORO!è una delle città in cui ho lasciato un pezzetto di cuore!!!A presto.
    Cristina

    RispondiElimina
  42. beh..mica male!!!! direi che ti tratti proprio bene!!! eheheh!!
    ciaoooo e buon W.end!

    RispondiElimina
  43. Io son stata tutta la settimana da sola, ho optato per:
    pane e pomodoro
    pizza surgelata
    pasta all'olio
    tagliere di formaggi e salumi, con miele etc....
    Questa tua "dritta" me la segno per la prossima volta!!!
    Buona domenica!! ^_^

    RispondiElimina
  44. Ottima l'idea proposta io non mangio da sola pero' é come se lo fosse, mangio al lavoro a turno e quindi la tua idea mi piace perché semplice da preparare al mattino prima di correre al lavoro.Buona domenica.

    Ah...bella la tua nuova testata.

    RispondiElimina
  45. Gunther, perché non hai mai provato una bella fetta di pane con olio, sale, pepe e un bel pomodoro strofinato sopra ad inzuppare bene il pane????
    E' una vera goduria....
    Questa era la mia merenda da piccola... che bei ricordi...
    A presto.
    bab

    RispondiElimina
  46. ciao che bella proposta da mangiare soli, ma quando stai da solo? con tutta la tribù che hai

    RispondiElimina
  47. Ottima idea davvero!
    buon inizio settimana,
    Stefano

    RispondiElimina
  48. Tu sì' che ti tratti bene!! Anche da solo mangi proprio cosine appetitose!!

    RispondiElimina
  49. Ciao, a me piace tantissimo mangiare così quando sono sola, senza cucinare troppo;)

    RispondiElimina
  50. D'accordissimo con te non ho mai capito perchè quando la gente non ha voglia o tempo di cucinare usi i sughi pronti quando ci sono ottime alternative per preparare un piatto goloso e veloce, pane formaggio e noci la triade dei miei sogni

    RispondiElimina
  51. Alla faccia del super trattamento!
    Se mi scappasse preparato un pranzo così, per vanità, chiamerei qualcuno a condividere... un testimone!

    RispondiElimina
  52. e io che da quasi un anno tutti i santi giorni pranzo solo, in compagnia del mio merluzzo/sogliola /platessa, toufu quando mi va di lusso ;O), dopo 'sto post come farò a resistere?
    saluti golosi cat

    RispondiElimina
  53. quando mangio da sola preferisco un panino e questo è davvero un ottimo suggerimento per variare ;)
    grazie!

    RispondiElimina
  54. Che bontà!
    Questa ricetta mi ricorda la Francia... con la baguette o con il pan carrè si possono preparare tante ricette simpatiche e sfiziose.
    Come procedono le prove tecniche!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  55. Sono sola e ho tutti gli ingredienti in casa... quasi quasi... :) Complimenti per il blog, verrò sicuramente a dare una sbirciatina di tanto in tanto!

    RispondiElimina
  56. Gunther, non ho parole... una cenetta con i fiocchi.
    Se riesci a reperire del Vezzena prova l'abbinamento pere+vezzena+noci (anche in una semplice insalatina) non te ne pentirai!

    RispondiElimina
  57. e hai ragione,,,cosa di più bello di una fetta di pane, mangiucchiata magari leggendo un libro o guardando fuori dalla finestra nella totale calma e silenzio? e poi questa fetta di pane è davvero iper golosa! buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  58. Interessante questo abbinamento, devo provarlo ciao

    RispondiElimina