sabato 6 settembre 2008

Sapori mediterranei : Taboulè dolce

Ragazze e ragazzi ci sono, grazie degli email e dei messaggi che mi avete mandato, non sono scomparso ma mi sono preso un po di vacanze dedicandomi ai miei piccoli, prima che la scuola inizi e sono alle prese credo come tutti con i libri, cartelle ed esami di riparazione! Ho in serbo un di novità per ricette vagabonde. Ci godiamo l'ultimo spiraglio d'estate? Si anche a tavola, Settembre è il mese della frutta a metà tra estate e autunno, come non poterne approfittare, prendendo il meglio dell'uno e dell'altro con un bel taboulè dolce, chissa quante volte lo avete visto speziato e salato. La ricetta tanto per cambiare non è mia (continuo la tradizione del ladro di ricette) della mia amica Farida, d'origine egiziana che ha un negozio a Nizza di cappelli, secondo me dovrebbe aprire un ristorante per come fa bene da mangiare ma lei tentenna. E' un fine pasto dolce e sensuale che ricorda la magia delle notti d'oriente e delle oasi del deserto, ideale per un fine cena magari su una bella terrazza. A tutti un buon Settembre.

Taboulè dolce

Ingredienti: 200 gr di cous cous precotto, 5 arance, 1 piccolo grappolo d'uva dolce, un grappolo d'uva nera, 1 pera, 100 gr di fragole, 50 gr di uva di corinto secca, 3 cucchiai di zucchero semolato, un bel bouchet di menta, 2 cucchiai di acqua di fior d'arancio, un cucchiaio di pinoli tostati.

Procedimento:

- Spremete le arance, filtrate il succo e mettetelo in un insalatiera, aggiungete, l'acqua di fior d'arancio, lo zucchero e girate per fare sciogliere lo zucchero, poi aggiungete l'uva di corinto e in un solo colpo il cous cous e fare gonfiare almeno per un ora.

- Intanto pelate la pera e fatela a pezzettini, prendete gli acini, e tagliateli a due o quattro, privarli dei semi, lavare le fragole e tagliarle a pezzi.

- Quando il cous cous è gonfio, lavate e fate a pezzettini la menta e unirla al composto lascinado ancora 5 minuti, aggiungere gli altri frutti, mescolare e servite aggiungendo dei pinoli tostati. Io aggiungo qualche dattero fresco e qualche fico fresco, scommeto che ognuno di voi saprà personalizzare al meglio il taboulè.

Buon appetito

66 commenti:

  1. ottimo, sembra davvero buonissimo questo taboulé dolce.

    RispondiElimina
  2. Hai fatto benissimo a goderti un po' la famiglia, l'estate concede anche questo! Ricetta dolce per iniziare la nuova stagione del blog! Ottimo inizio!

    RispondiElimina
  3. Fai i complimenti a Farida: il cous cous dolce è davvero un modo insolito di terminare una cena di tarda estate!

    RispondiElimina
  4. mai provato il cous cous dolce....sono curiosa!!! Buon ultimo scorcio di estate! :)

    RispondiElimina
  5. il cous dolce non lo conoscevo:-)
    da oggi ho cambiato casa:-)spero continuerai a venirmi a trovare sul nuovo blog....
    http://ipiaceridellavita2.blogspot.com/
    Annamaria

    RispondiElimina
  6. Bentornato e grazie per la favoloso ricettina! Laura

    RispondiElimina
  7. Adoro il taboulè in tutte le sue variante, e questa è assolutamente da provare, grazie!

    RispondiElimina
  8. Davvvero insolito, ma conturbante questo tabulè, per l'irresistibile mix di frutta di stagione che lo caratterizza.
    Passa da me: troverai un premio da ritirare

    RispondiElimina
  9. Ottimo Gunther, come sempre: avevo già comprato il cous cous proprio perchè avevo visto un'altra ricetta (di Alex) per farlo dolce.
    Appoggio anche io una proposta per far diventare la tua amica una ristoratrice (e tu potresti benissimo darle una grande mano).
    Bravo !
    Jacopo

    RispondiElimina
  10. Ciao Gunther, ben tornato tra noi :-))!
    Giusto la settimana scorsa avevo visto su uno dei miei libri, la ricetta/foto del cous cous alla frutta e ne ero rimasta piacevolmente attratta, tanto che mi ero ripromessa che l'avrei provata al piu' presto. Adesso, vedendo il tuo splendido taboule', mi sa che accelero i tempi. Sempre interessanti le tue ricette.
    Buona domenica e una carezza ai tuoi bimbi :-)

    RispondiElimina
  11. Ciao, è la prima volta che sento parlare di questa ric etta!!! ma mi ha incuriosito tantisssimo;)
    baci e buona domenica

    RispondiElimina
  12. le ricette che si trasformano da salate a dolci e viceversa mi divertono molto e dato che di frutta
    vado a go go....questa la fò :-))
    ciaoo!!

    RispondiElimina
  13. Oh, caspita che fortuna...tra le cose da provare per oggi avevo proprio scritto cous cous dolce...cercavo giusto una ricetta e son capitata qui per altri motivi...proverò questa... ^_^

    RispondiElimina
  14. Bentornato! :-)))

    A presto!! ;-)

    RispondiElimina
  15. Ottimo!!! ^___^
    Eh bentornato Kiss

    RispondiElimina
  16. Ciao Gunther, è la prima volta che vengo a trovarti e mi sa tanto che ripasserò spesso.
    Buona domenica
    Tina

    RispondiElimina
  17. io lo adoro il cous cous quindi copio subito la ricetta!!! come ti csapisco per las scuola!!! il più grande inizia la 1 media , la più piccola la 1 elementare quindi ....baciotti

    RispondiElimina
  18. bentornato dalle vacanze, se vieni a trovarci siamo in vendemmia

    RispondiElimina
  19. Ti ho inserito tra le mie "dolci forchette" visto che i tuoi commenti sono sempre ben accetti ;)
    Buona serata..
    ..e che buona quetsa ricettina!

    RispondiElimina
  20. Ciao.. ricambio volentieri la tua visita..!!! mi piace da morire sta ricetta.. ottima idea fino a che reggono queste temperature.. ci stà proprio.. a presto

    RispondiElimina
  21. Sicuramente d asperimentare!!! ciao e bentornato!!!!

    RispondiElimina
  22. Bentornato!!! :-) e con una ricetta da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  23. Grazie per la visita! questo tuo -cous dolce mi intriga...

    Buon settembre anche a te! per me è un mese magico grazie alla vendemmia...

    RispondiElimina
  24. Bentornato!!! D'ora in poi, mai più semplice e meschina macedonia!!! Questo taboulè è delizioso!!! Caro Gunther, tra una ricetta ed un libro scolastico... se ti va di partecipare al pizza-gourmet... magari con un'idea vagamente egiziana, perchè no?!

    RispondiElimina
  25. Hai fatto benissimo a goderti le vacanze e i tuoi bimbi!!!
    Rientri alla grande con questo bel piatto!

    RispondiElimina
  26. Bentornato! ottima ricetta come sempre!!!

    RispondiElimina
  27. bellissima la foto che hai postato..... e bellissima la ricetta.... ma perchè non la ingrandisci? meriterebbe questo e altro :)

    RispondiElimina
  28. Bentornato caro!!!
    E questa è un'altra ricetta che è decisamente allineata con le mie frequenze!
    Complimenti..
    grazie mille
    Saretta
    PS:ho seguito anche gli altri tuoi blog e sono interesasntissimi!;D

    RispondiElimina
  29. preparo spesso il tabule',ma non mi sono mai cimentata nella versione dolce..ora che hai passato la ricetta direi ke e'la volta buona!!!

    RispondiElimina
  30. è un'idea divina! giusto cercavo l'uva di corinto per un'altra ricetta... spero di trovarla così provo anche il tuo coucous :)

    RispondiElimina
  31. Bentornato! Non conoscevo il taboulè... lo proverò di sicuro.
    A presto

    RispondiElimina
  32. grazie a tutti gli amici "vecchi" e nuovi
    @grà grà non è stato semplice fotografare il taboulè perchè è bianco e ho dovuto mettere tanta menta per fare contrasto, se schiacci sulla foto dovrebbe ingrandirsi e vedere meglio, grazie dei complimenti a te e a tutti
    @daniele so che sei in vendemmia e non pensavo di venire a rompere
    @precisina per pizza gourmet devo pensare a qualcosa ma sono sulla strada buona

    RispondiElimina
  33. ciao gunther! bentornato! mi sei mancato con le tue strepitose ricette! e adesso c'è un premio riservato per te! un bacio a tutta la tua truppa!

    RispondiElimina
  34. Rieccoti finalmente,mancavi solo tu..cmq hai fatto bene a prenderti delle belle vacanze..questo piatto è da provare,non l'ho mai assaggiato,ma mi ispira..

    RispondiElimina
  35. Gunther, hai fatto benissimo a prenderti il tuo tempo vacanziero, ma io sono molto contenta di rivederti qui!!!

    Non ho piu' comprato il couscous perche' mio marito non lo apprezza tanto, ma questa ricetta mi fa venire voglia di comprarlo solo per me :)))

    RispondiElimina
  36. Ciao!!! Grazie per questa ricetta, la cercavo da tempo!!!!!

    RispondiElimina
  37. Questa devo provarla, mi ispira molto, bravo!

    RispondiElimina
  38. ho già pronti gli ingredienti
    domani proverò questa stupenda
    versione del tabulè!
    ti farò sapere....|
    a presto!
    ciao giusy

    RispondiElimina
  39. Bellissima idea!!! Ho appunto comprato ieri il cous cous per fare il tabulé... Ma non avrei mai pensato di presentarlo in versione dolce! No nconoscevo il tuo blog, ti linko subito, le tue ricette sono grandiose!

    RispondiElimina
  40. Ciao Gunther.
    Buonissima e stuzzicante questa ricetta però io, per gustarla pienamente, dovrei eliminare qualche tipo di frutta che non amo molto; credo che il risultato sarebbe ottimo ugualmente.

    Se hai voglia di sapere un po di più della Calabria puoi visitare l'altro mio Blog: http://villalopezblog.blogspot.com/

    Adesso vado a completare la mia visita al tuo blog per recuperare quello che mi sono persa nel periodo in cui sono stata un po lontana.

    A presto.......

    RispondiElimina
  41. E' un'ottima soluzione alternativa per il cous cous... ne sono incuriosità... la dovrò proprio provare!
    Baci e a presto
    Gialla

    RispondiElimina
  42. Rientro alla grande eh?
    Mi sono persa la partecipazione alle ricette con le zucchine, le adoro, anzi, le adoriamo, peccato...se aprite di nuovo la raccolta, vorremmo esserci anche noi..
    grazie pe le tue visite,
    a presto e buon rientro autunnale con gli zaini e i marmocchi

    RispondiElimina
  43. Ti ho assegnato un premio per il tuo bellissimo blog!!!
    Erika

    RispondiElimina
  44. che meraviglia!! complimentissimi!!!

    RispondiElimina
  45. IL cous cous? Mai fatto e forse l'ho mangiato pochissime volte.
    Questa sarà un ottima opportunità per prepararlo e magari uscire fuori con il Taboulè che è un dolce che mi attira non poco.
    caro Gunther come fai ad essere così bravo....uhhh
    Sai la tua ricetta della pissaladière è stata una scoperta ed anche un successo...salutoni

    RispondiElimina
  46. davvero interessante!
    me lo segno!
    a presto!

    RispondiElimina
  47. bentornato e quando hai tempo passa da me per un premio

    RispondiElimina
  48. Wow! non avrei mai immaginato che dietro a questo nickname si nascondesse un'appassionato di cucina. Ho dato un'acchiata solo e benchè abbia già mangiato, mi è venuta l'acquolina in bocca.
    Penso che ripasserò spesso, ciao e a presto :-)

    RispondiElimina
  49. grazie a tutti dei commenti
    @velia non sono tanto bravo nella realtà, io guardo e cerco di impararare, qualche volta mi riesce bene altre volte meno, un bacio

    RispondiElimina
  50. Ottima idea ! Hai fatto bene a stare con i piccoli ;) Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  51. ti offendi se ti aggiungo alle mie letture preferite? ;-)

    RispondiElimina
  52. Bellissima ricetta, a presto, elga

    RispondiElimina
  53. Ciao Gunther,
    ricambio la tua visita sul mio blog e...
    guarda caso trovo subito una ricetta che mi ricorda i profumi speziati di un recentissimo viaggio in Medio Oriente.
    Il tabulè l'ho mangiato nella versione salata e coloratissima in un ristorante sul bellissimo lungomare di Tiro; un'esplosione di sapori inconsueti ma decisamente "mediterranei".
    Ci sentiamo presto.

    RispondiElimina
  54. Veramente carina come idea...
    buona domenica

    RispondiElimina
  55. Gunther, sei preziosissimo per noi, finora sei sempre riuscito a farci entrare in territori culinari a noi sconosciuti, ci hai messo curiosità, così che abbiamo sperimentato tante delle tue proposte. Faremo lo stesso col taboulé, altro piatto sconosciuto a noi, ma che ci intriga tanto!
    Se passi da noi, c'è un premio per te!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  56. sai che la versione dolce del cous cous nn l'avevo mai sentita???sei una fonte inesauribile di notizie...grazie e tanti baci

    RispondiElimina
  57. cercavo giusto una versione dolce di couscous... grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  58. EHI, ciao...passa da me per un pensierino

    RispondiElimina
  59. Bellissimo ! ... sara' il mio dessert della prossima cenetta :)
    Ciao, Federica

    RispondiElimina
  60. è un dessert troppo strano da provare assolutamente

    RispondiElimina
  61. c'è una versione araba con arance e datteri e pinoli

    RispondiElimina
  62. Wow...mi piace questa ricetta...devo assolutamente provarla!

    RispondiElimina