sabato 26 agosto 2017

Risotto alle ortiche e lamponi

Perché in montagna in Val Sarentino le ortiche sono sempre davanti a un bel cespuglio di lamponi maturi? Perché dico sempre tanto lo evito girandoci intorno ma poi ci finisco sempre dentro con tutte le scarpe?
Ho pensato se la natura mette insieme ortiche e lamponi un motivo ci sarà. Mi sono fatto ispirare per il risotto da un altra blogger Alessandra Asnaghi sul blog Ombra del Portico che ha pubblicato tempo fa un ottimo risotto alle ortiche, me lo sono un po' semplificato e adattato alla mia abitazione di vacanza di montagna.
Per esempio non ho adoperato il burro acido non perchè non ci stia bene ma in montagna ho una cucina ridotta al minimo ho mantecato in modo classico con burro e parmigiano, ma il suo metodo che deriva dalla cucina del grande Marchesi è più che corretto.
I lamponi devo essere secchi, qualcuno fresco solo per estetica, un risotto buono che appaga l'occhio.
In mancanza dell'ortica potete utilizzare dei semplici spinaci o erbette, il gusto cambia poco, mi raccomando nelle raccolta  delle ortiche adoperare i guanti e sopratutto raccogliere le punte le foglie più tenere e nuove.


Risotto alle ortiche con lamponi secchi e freschi
Ingredienti per 4 persone
320 g. di riso Carnaroli o Vialone Nano
crema di ortiche
brodo vegetale
burro
Formaggio grattugiato
sale, pepe, 1 bicchiere di vino bianco, lamponi secchi, lamponi freschi

Per il brodo vegetale
1 l. e 1/2 di acqua fredda
1 carota
1 cipolla bianca
1 costa  di sedano
1 patata

Per la crema di ortiche
1 mazzo d' ortiche (nette e pulite 300 g di foglie)
olio extra vergine di oliva
acqua minerale
ghiaccio

Per prima cosa preparate il brodo vegetale con l' acqua e le verdure, potete adoperare il dado vegetale io non l'ho scritto e voi non lo avete letto.

Per la crema d'ortiche: lavare le ortiche tenere solo le foglie, mettere a bollire un pentolino acqua, tuffarle quando bolle e poi metterle subito a raffreddare in acqua fredda e ghiaccio (un passaggio veloce), scolarle subito e frullarle con olio e acqua fredda, ( io non avevo l'acqua gassata), dovete creare una crema, regolate di sale e pepe.

In una pentola sciogliere una noce di burro e un cucchiaio olio d'oliva extravergine versare il riso e tostarlo brevemente a fuoco vivo, aggiungere un bicchiere di vino bianco e farlo evaporare, portare a cottura il risotto aggiungendo il brodo.
A cottura quasi ultimata incorporare una parte della crema di ortiche, per la quantità mi regolo ad occhio aggiungo un po' di salsa per volta, finché non ottengo il colore desiderato  Alla fine ho mantecato con burro e poco formaggio grattugiato per non coprire troppo il sapore dell'ortica.
Impiatto e fuori dal fuoco aggiungo un po di lamponi secchi e qualche lampone fresco.

Detto inter nos, il risotto con le ortiche può avere un buon sapore l'aggiunta del lampone è un ottimo effetto cromatico ma solo quello, studierò come si può migliorare al momento è un piatto adatto per quei commensali più votati all'estetica che alla sostanza.

19 commenti:

  1. Che buone le ortiche in cucina!!!
    Grazie per la ricetta.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. un risotto particolare, ti dirò i lamponi li adoro ma non credo arriverebbero sopra al risotto, perchè me li farei fuori prima. ^_^ buon we

    RispondiElimina
  3. Molto intrigante quest'abbinamento e sicuramente divino il sapore!

    RispondiElimina
  4. abbinamento molto originale e anche interessante, bella ricetta!

    RispondiElimina
  5. Interessantissimo questo risotto! E sento per la prima volta che mi potrebbero piacere i lamponi! Aspetto le ortiche del mio orto...

    RispondiElimina
  6. Questo risotto lo voglio provare: deve essere buonissimo.I risotti con la frutta sono sorprendentemente buoni e il tuo mi ispira proprio...a presto!

    RispondiElimina
  7. Oh che bel risotto! Mi fai venire una voglia... È tanto che voglio adoperare l ortica, magari mi decido con qst risotto. Buona giornata, Barbara

    RispondiElimina
  8. Un risotto molto interessante , trovo perfetto l'abbinamento dell'ortica dal gusto tendenzialmente dolce con la lieve acidità dei lamponi. Un saluto, buona giornata , Daniela.

    RispondiElimina
  9. Cremoso e bellissimo da vedere, mi piace molto questo abbinamento particolare, complimenti!

    RispondiElimina
  10. Super voglissima di un risotto con le ortiche.... Come sempre mi lasci a bocca aperta!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  11. Ottimo abbinamento ed effetto assicurato! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. adoro i risotti e questo è davvero molto particolare! sono curiosa di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  13. Anche solo i colori valgono la pena

    RispondiElimina
  14. Complimenti perchè se la natura nella sua infinita meraviglia, ti ha dato l'imput, tu hai poi eseguito il piatto a perfezione :) Davvero sfiziosa l'accoppiata e mi è venuto da sorridere nel pensare a te che ti butti in mezzo alle ortiche!

    RispondiElimina
  15. ma come ho fatto a perdermi questo risotto???? Meno male che ci sono arrivata in tempo :)
    A presto.

    RispondiElimina
  16. adoro le ortiche e le utilizzo per il ripieno di pasta fresca. L'idea dei lamponi secchi è affascinante!! grazie mio caro!!

    RispondiElimina
  17. Wooooooow, avevo perso di vista questa meraviglia di piatto, anche perché ero via. Immagino che buon gusto, sono tutti ingredienti che mi piacciono molto !

    RispondiElimina
  18. ma è spettacolare!!!!!!! super! non la conoscevo!!!!!!

    RispondiElimina