lunedì 1 ottobre 2018

Riso basmati integrale e lenticchie del Sultano

Uno degli abbinamenti più noti del Medio Oriente è sicuramente il riso con le lenticchie, molto famoso è il Mjaddara della cucina libanese a base di riso, lenticchie, cipolla e spezie oppure il Mudjaddara egiziano riso e lenticchie al quale vengono aggiunte le cipolle fritte, prima d'essere portato in tavola. Sono dei piatti buoni ma che potrete trovare nelle famiglie delle persone comuni.
Una sera d'alcuni anni fa, meglio non dire quanti, venni invitato a una tavola molto conviviale nella casa di un personaggio d'alto rango, Sultano chiamiamolo cosi ma era un principe, dove su una tavola ricca d'ogni bene, venne offerto questo riso con lenticchie, che nulla ha dei piatti appena citati per la ricchezza e la complessità dei sapori.
In questi paesi più si sale di classe sociale più aumenta la cura delle preparazioni in cucina, la ricchezza e la varietà della disponibilità d'ingredienti come la frutta secca, le spezie e le erbe aromatiche.
Il grado culturale e sociale di una famiglia o di una persona lo si vede dalla ricchezza della tavola e della cucina.
Un riso e lenticchie cosi buono non l'ho più mangiato in vita mia, quello che ho cercato di rifare è buono è molto buono ma lo ricorda solo in parte.
La caratteristica della cucina medio orientale è d'avere alcune pietanze che hanno sia il gusto salato che il gusto dolce, per i palati europei è un approccio all'inizio un po' difficile da comprendere ma riesce a conquistare dopo un po' di tempo.


Riso basmati integrale e lenticchie del Sultano
Ingredienti per sei / per otto persone:
300 g di riso basmati integrale
250 g di lenticchie bio già cotte
250 g di olive nere denocciolate
250 g di albicocche secche
100 g di feta 
1 bouquet di prezzemolo ( in alternativa coriandolo)
1 bouquet di basilico
1 cipollotto fresco bianco o rosso
120 misto di frutta secca come mandorle, noci e pistacchi
2 cucchiaini da tè di Sumac
2 bucce di limone biologico
1 succo di limone
4 cucchiai di miele liquido ( in alternativa sciroppo di dattero o sciroppo d'agave)
Olio di oliva extra vergine
Fior di Sale
Pepe di Aleppo (in alternativa pepe nero o meglio paprika)

Lessare il riso basmati integrale seguire le indicazioni del produttore sulla confezione per la cottura, una volta cotto, lavarlo sotto l'acqua fredda per fermare la cottura.
Consiglio di salare il riso a fine cottura nella pentola prima di spegnere qualche minuto prima.
In un insalatiera mettere le lenticchie lessate e scolate, aggiungere a mano a mano gli ingredienti, le olive tritate grossolanamente, le albicocche fatte a pezzi, la feta a dadini,  la frutta secca tritata.
Fate a pezzi il cipollotto e metterlo con uno o due cucchiai d'olio d'oliva a spadellare per qualche minuto.
Aggiungere il cipollotto spadellato con l'olio al riso freddo e scolato.
Aggiungere gli altri ingredienti tagliati.
Lavare e tagliare finemente il basilico e il prezzemolo e aggiungerlo al riso e lenticchie.
Grattugiare le bucce del limone biologico.
Spremere il succo di uno dei due limoni . filtrarlo e aggiungerlo alla preparazione.
Aggiungere il miele, il sumac, un giro d'olio d'oliva extra vergine, sale e pepe.
Girare e aggiustare di sapore eventualmente aggiungere altro succo di limone, olio, sale e pepe.
Potete servirlo come in Medio Oriente su dei grandi vassoi circolari e portare i tavola in modo che gli ospiti possano servirsi da soli.
Può essere servito freddo o ancora meglio a temperatura ambiente.


12 commenti:

  1. Un piatto bello per gli occhi, ma anche il palato ne gioisce !

    RispondiElimina
  2. Non ho mai assaggiato "l'originale" ma questo riso integrale e lenticchie mi piace moltissimo :)
    Buona serata.

    RispondiElimina
  3. Che bel piatto!! Non lo conoscevo:è molto intrigante ed assolutamente da provare!Un caro saluto!

    RispondiElimina
  4. Questo è un piatto che mi intriga molto bravo!

    RispondiElimina
  5. Ricetta molto interessante con ingredienti ricercati!
    Bravo!

    RispondiElimina
  6. Questa tua ricetta del riso basmati con le lenticchie mi ispira moltissimo, trovo interessante l'abbinamento di queste spezie con le albicocche secche, ecco una ricetta che voglio assolutamente provare . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  7. Che piatto sontuoso Gunther! Degno della tavola di un sultano. Io adoro il connubio dolce/salato dei piatti mediorientali, poi fra gli ingredienti figura il sumac che dopo averlo scoperto non lo abbandono più! Salvo questa tua bella ricetta e proverò sicuramente a replicarla!

    RispondiElimina
  8. Adoro quest'abbinamento ed il tuo piatto dal sapore mediorientale mi ispira tantissimo :-)

    RispondiElimina
  9. Che delizia questo riso, mi piace molto l abbinamento dolce-salato lo voglio proprio provare!
    mi manca solo il sumac che non conosco ma che voglio cercare subito.

    RispondiElimina
  10. questo piatto deve essere delizioso. Io vivo in Medioriente e in generale questi sapori, come hai detto tu, sono difficili da metabolizzare all'inizio, ma poi diventano familiari ed infine si cerca di riprodurli a casa, anche se con le spezie, personalmente, sono una frana! una cosa che posso suggerirti e' quella di tostare leggermente la frutta secca....

    RispondiElimina
  11. Lo trovo un abbinamento molto interessante, lontano dalle nostre abitudini culinarie, ma tanto tanto interessante.

    RispondiElimina