mercoledì 15 ottobre 2008

Vellutata di funghi e noci: consigli e ricette per tenere d’occhio il colesterolo

Ingredienti per 2 persone: 200 gr di funghi a piacere ( a me piacciono quelle confezioni miste per esempio gialletti,porcini, famigliole, chiodini), mezzo scalogno, 2 cucchiai di succo di limone, 1 cuchiaio di olio d'oliva, qualche foglia di maggiorana o timo limoncino, 25 cl d'acqua, mezzo dado, un po di noci tritate ( 80 gr. di ricotta fresca eventualmente), sale e pepe.
- Pulite e tagliate i funghi a lamelle, intanto preparate il brodo con il dado e la maggiorana.
- Fate rinvenire con un filo d'olio lo scalogno, aggiungere i fughi e fate cuocere 5 minuti.
- Versare il succo di limone, il brodo togliendo la maggiorana e fate cuocere dieci minuti.
- Mixare la vellutata unire eventualmente la ricotta, salare e pepare.
- Presentazione mettete in un a ciotola, spolverizzate le nocciole triturate.

Una nostra cara amica blogger mi ha chiesto un consiglio familiare, di riuscire a trovare delle idee per un menu anticolesterolo da proporre in casa, ho abbracciato subito questa idea di complicità familiare . È un post più da papille vagabonde, ma ho deciso metterlo qui perché la salute è un bene di tutti. Intanto iniziamo con il dire che l’indice ematico di colesterolo come fattore di rischio di cardioparia deriva da risultati di diverse indagine epidemiologiche. Si pensa che le cosiddette LDL cioè lipoproteine a bassa densità sia legata a una dieta ricca di grassi saturi e povera di fibre.

Voglio dare qualche consiglio per la nostra amica, in particolare su qualche comportamento che può essere utile, ritengo molto importante la compliance della famiglia, non un menù personalizzato ma un menù per tutti. Ci sono però delle piccole cose che se praticate con costanza e nel tempo aiutano, qualche esempio?

1. Sostituire nella colazione al mattino lo yogurt con lo yogurt magro o parzialmente scremato,il latte intero con il latte parzialmente scremato con aggiunta di due fette biscottate integrali per sostituire i biscotti, può garantirvi di tenere sotto controllo sia il peso che il colesterolo!
2. Non bisogna dimenticare di associare una dieta a uno stile di vita sano e attivo, morale tirate fuori le biciclette o iniziate a correre e fare le scale, basta poco un ora di cammino al giorno, per rimanere in buona salute l’esercizio fisico contribuisce ad abbassare il livello di LDL.

3. È evidente in particolare all’inizio una mancanza di gusto per lo poco presenza dei grassi che danno sapore al cibo come fare? Io ho imparato a insaporire con altre modalità per esempio le erbe aromatiche e le spezie, ce ne sono tantissime si impara a dosarle con il proprio gusto con il tempo ma ci si può riuscire.

4. Zuppe di verdura questo è il periodo migliore, ricordate le zuppa di cipolla è per il goumet il massimo del sapore oppure la zuppa di lenticchie citate nella bibbia da Ezau che la cedette per il suo regno.

5. Alimenti che se consumati in eccesso possono alzare il colesterolo: burro, margarina, carni grasse, salumi, panna, formaggi stagionati, dolci

6. cibi che aiutano ad abbassare il colesterolo: prodotti da farine integrali, legumi, cipolle, frutta fresca (mele, pere,banane) ma anche noci, 4 noci quattro o cinque volte alla settimana.

7. Modalità di cottura, imparare a cuocere con meno grassi, a volta basta aggiungere un po di acqua calda o magari mezzi mestolo di brodo sgrassato e di dado.

Spaghetti integrali alla Gu, Ingredienti: 240 gr di spaghetti integrali, 1 scalogno, 1 pomodoro grande, rosmarino, timo, mezzo bicchiere di vino bianco, olive, mezzo peperone.
In una padella anti-aderente fate dorare due cucchiai d’olio d’oliva aggiungete 2 cucchiai d’acqua e fate rosolare uno scalogno, aggiungete un grosso pomodoro tagliato a pezzi, un cucchiaio di rosmarino e un cucchiaio di timo, coprite e fate cuocere max dieci minuti, aggiungete mezze peperone tagliuzzato e 3 o 4 olive sminuzzate, spruzzate di vino bianco e fate stufare fino a cottura del peperone. Intanto avete lessato gli spaghetti integrali, fateli ripassate in padella con il condimento al quale potete unire invece a piacere che il parmigiano un po’ di ricotta dura grattugiata.

Acciughe al pomodoro : Ingredienti: 125 gr di acciughe (già pronte al super), olio extra vergine, maggiorana e timo, tre pomodorini rossi, Procedimento: sistemate le acciughe in teglia, disponetele ben allineante, su un fondo di due o tre cucchiai d’olio d’oliva, mettete un di pomodorini tagliuzzati e un cucchiaio d’olio al forno per 15 minuti.

Zuppa di cipolla:
Ingredienti per 4 persone: 700 gr di cipolle, 50 gr olio d'oliva, 1 carota, 1 sedano bianco, 1 cuhiaio di farina, 7dl di brodo (tipo quello non grasso di dado) Procedimento: sbucciate e affettate le cipolle, pulite e fate a pezzi sedano e carota, fateli appassire con olio, aggiungete anche le cipolle, sale e pepe, spolverizzate di farina, mescolare e aggiungere il brodo, continuare la cottura lenta per 50 minuti. Servite la zuppa calda con 2 fette di pane integrale tostato.

Prssimamente altre due ricette che aiutano ad avere un alimentaione sana per aiutare a ridurre il colesterolo : Caviale di fagioli e Crostata di zucca
ricette sul web che possono essere inserite nell'alimentazione:

76 commenti:

  1. Bellissima ricetta, cosi' come quelle piu' sotto nel post.
    Devo dire che, a parte mia figlia che storce sempre il naso, in casa mia zuppe, vellutate, passati di verdure e/o legumi e minestroni, sono molto gettonete/i, quindi le/i cucino spesso.
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. Ciao, Gunther, che delizia questa vellutata, me piacce moltíssimmo.
    Complimenti per il bell post.
    Bacio

    RispondiElimina
  3. belle ricettine, adatte a tutta la famiglia!

    RispondiElimina
  4. Buonissima la zuppa con le nocciole!!
    E anche le altre ricette!
    Per fortuna noi non abbiamo problemi di colesterolo, però in famiglia c'è chi ne ha...grazie mille per le dritte, ci saranno utili!!
    bacioni

    RispondiElimina
  5. Grazie per i consigli!!!, post molto interessante, i funghi con le nocciole non li ho mai provati..,li proverò sicuramente..
    Ciao!!

    RispondiElimina
  6. interessante... vedrò di far applicare i tuoi consigli anche a papà,che ne ha proprio bisogno..... ma intanto mi segno i spaghetti alla Gu....
    Bacio

    RispondiElimina
  7. Ottimi consigli. La vellutata è molto invitante, complimenti!
    A presto,
    Stefano

    RispondiElimina
  8. questa vellutata è favolosa!! me la copio per farla al mio vecchio (mio papà... argh argh!!)che deve operarsi ai denti e avrà bisogno di cose liquide!! e già che ci sono prendo pure quella alle cipolle, le ho scoperte da poco e ho visto che mi piacciono!!! grazie gunther, complimenti!

    RispondiElimina
  9. Gunther, la vellutata mi sembra fantastica...da provare sicuramente!
    Ma....come facevi a sapere che mio marito ha il colesterolo altooo??????
    Grazie per le dritte!
    buona giornata

    RispondiElimina
  10. Gunther è favolosa questa ricetta!Le nocciole coi funghi devo provarle!
    Saggissimo come sempre coi tuoi consigli!:)

    RispondiElimina
  11. Altro alimento salutare è la soia, che siano fagioli, latte o altro, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

    Ciao Gunther

    RispondiElimina
  12. molto interessante e utile il tuo post, gunther. e anche le ricette. io non ho (ancora) problemi di colesterolo, ma cerco comunque piatti che siano saporiti e al tempo stesso leggeri e sani (qualche divagazione me la concedo volentieri...). posso farti solo un appunto? per i crackers integrali che sono inclusi tra gli alimenti che aiutano a tenere sotto controllo il livello di colesterolo: dovresti precisare che lo sono quando si tratta di alimenti casalinghi. quelli industriali, pur essendo più sani degli altr, contengono comunque grassi idrogenati e porcherie varie. sai che ti dico? forse una ricetta ce l'ho, magari tra qualche giorno la posto. w la zuppa di cipolle, è fantastica (sana solo se non fai come me che abbondo con il formaggio...). buona giornata!

    RispondiElimina
  13. grazie dei commenti, siete favolosi
    rispondo alle domande
    @nadir sulla soia hai ragione ma consocendo al persona al quale era diretto il post, è dificile che la utilizzi,ed è un prodotto eccellente ci farò un post sulle virtù della soia e uno sul caviale di fagioli
    @giorgia, hai ragione non mi sono spiegato bene, volevo dire che chi vuole etnere sotto occhio il coelsterolo deve assume più fibra e gli alimenti integrali aiutano in questo, non c'è confronto della qualità del pane casalingo fatto con farina integrale e delle fette biscottate industriali, hai pienamente ragione.
    Mi paicerebbe che passasse il concetto che se un familiare ha qualche problema di salute tutti lo possiamo aiutare senza farlo sentire in colpa anche con un piccolo gesto.

    RispondiElimina
  14. Geniale l'abbinamento tra funghi e nocciole: avevo letto di un condimento per le tagliatelle, ma non ero sicura del risultato, però se sei tu a garantire sull'accoppiata, mi fido! Interessanti le dritte su come combattere il colesterolo!

    RispondiElimina
  15. Fai proprio bene ad inserire queste ricettine.
    Per me son ricche di gusto perchè diminuendo i grassi ed i condimenti superflui senti meglio i sapori dei cibi che mangi.
    Poi questione di abitudini.

    RispondiElimina
  16. @gunther: aspetta, le fette biscottate sono comunque più sane dei crackers. però sarebbe carino provare a farle. hai ragione, non vedo perchè non provare ad aiutare tutti un familiare. non che ci si debba mettere a mangiare tutti grissini iposodici (meglio rinunciare ai grissini a quel punto), ma se non si tratta di patologie particolari si può fare molto con un piccollissimo sforzo.

    RispondiElimina
  17. wow ma quante informazioni utili....la zuppa di cipolle mi fa venire una voglia!!! e aspetto il caviale di fagioli...sono curiosissima! grazie

    RispondiElimina
  18. Gu,
    funghi e nocciole, un abbinamento con la "nocca" che tradotto è col fiocco, tanto è spettacolare!
    mi piace assai anche lo stile di vita associato a tutti gli alimenti sani, pochi grassi e molte spezie.
    Per adesso ci sono poco sul mio blog perchè sto facendo una dieta povera di sodio e ricca di verdure e fibre, lunedi e giovedi vado a lezione di tango e le scale le faccio di defolt perchè ho una casa su 3 livelli. Mi manca la zuppa tua e sono a posto
    :*
    grazie sempre sempre!
    cla

    RispondiElimina
  19. le zuppe fanno per me!!!!!tutte ricette deliziose!!!!claudia

    RispondiElimina
  20. Your mushroom soup sounds very appetizing, bravo!

    RispondiElimina
  21. io adoro le zuppe e la tua è spettacolare!

    RispondiElimina
  22. Più o meno come mangio io tutti i giorni..con l'aggiunta di the verde,qualche formaggio light tipo fiocchi di latte..frutta e verdura.la vellutata la provo

    RispondiElimina
  23. buona buonissima, tempo fa avevo fatto una salsina di funghi e nocciole da spalmare allegramente sul pane. Mmmmmm... quasi quasi...

    RispondiElimina
  24. beh! se la persona in questione non utilizza certi alimenti, non la si può obbligare :)

    a me invece piace sperimentare e provare, e poi la cucina da soddisfazioni incredibili ;)

    RispondiElimina
  25. che meraviglia la tua vellutata invece! mi sa che questa sera la provo!! senza ricotta.. e nocciole.. magari ci metto la zucca.. ne ho ancora ..
    =)

    RispondiElimina
  26. Quante info...
    me la segno questa....

    RispondiElimina
  27. ma quante belle notizie, io cerco di fare proprio quello che consigli, ma
    c'è chi non è sempre d'accordo e va cercando olio e sale....e io faccio a pugni con le cipolle....insomma i gusti son gusti :-)))
    la tua ricettina molto sfiziosa credo ci metterebbe d'accordo tutti,
    ciaooooo!

    RispondiElimina
  28. buona!!! se arrivasse l'autunno con le sere freschine mi verrebbe voglia di farla subito ma ora ci sono 22 gradi e qui c'è umido :-(((
    grazie anche per tutte le indicazione anticolesterolo :-)
    ciao Ely

    RispondiElimina
  29. Adoro i funghi e ahimè non posso mangiare le nocciole, va bene lo stesso?!! :))
    Buona serata!

    RispondiElimina
  30. Periodo di vellutate e zuppe, che adoro! E adesso aspetto la ricetta della crostata di zucca ;) Un abbraccio, Cat

    RispondiElimina
  31. Grazie per queste belle ricette ed anche per i consigli ;-))
    Ciao a presto!!!

    RispondiElimina
  32. ottimi i tuoi consigli, io li seguo da tempo;))

    RispondiElimina
  33. Caro Gunther, ormai per noi sei una fonte d'ispirazione in cucina, oltre ad essere una persona che stimiamo profondamente. Non aspetteremo a lungo per assaggiare questa golosa vellutata, ci siamo già scritti gli ingredienti e domani finiranno dentro un carrello del supermercato. Entrambi adoriamo le zuppe e la tua è stata un colpo di fulmine. Sicuramente aggiungeremo anche la ricotta, vogliamo esagerare! Ci hai decisamente risollevato il morale, ho il mio pc portatile impallato e sono un pochino agitata, ma Luca sta ripristinando il tutto. A proposito, grazie per le cose che hai scritto...una Ferrari California rossa?! Sono diventata rossa io, che dolce che sei! Comunque sei l'unico che ha azzeccato il tipo di macchina, ovviamente non parlo della Ferrari, ma della Cabriolet. Infatti mi arriverà a giorni una Cabrio Coupé e....Go on Sabry è perfetto, caro Gunther, hai colpito e affondato su tutta la linea!
    Un bacio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  34. grazie per tutti i consigli che ci dai,le zuppe le faccio spesso e ci piacciono..aspetto altre ricette..mi interessa la crostata di zucca..ciao a presto.. Tittina

    RispondiElimina
  35. Grazie Gunther! So che questo post è un pochino dedicato a me....
    Ne farò tesoro.
    daniela

    RispondiElimina
  36. Ottima ricetta ma soprattutto ottimi consigli, e sempre bene tenere a bada il colesterolo anche per chi ha i valori nella norma...

    RispondiElimina
  37. un post davvero interessante!!!
    ottime ricette, la vellutata con le nocciole mi ispira davvero!
    a presto!

    RispondiElimina
  38. Informazioni interessanti e pratiche, e complimenti per l'elegante proposta della vellutata!

    RispondiElimina
  39. Quesat vellutata deve essere proprio buona!! :-)

    Un abbraccio ...

    RispondiElimina
  40. Funghi e nocciole, uau, sei grande!!

    RispondiElimina
  41. le tue ricette sono sempre ottime! in particolare mi piace la vellutata di funghi e nocciole! ricetta copiata! ciao

    RispondiElimina
  42. Preziosi, i tuoi consigli! E poi, l'idea delle nocciole con i funghi, mamma mia che bontà dev'essere!

    RispondiElimina
  43. Ciao e grazie per esserti iscritto, sei già in elenco...
    Se vuoi come da tradizione nella blogosfera inserisci il banner o l' antipixel.
    Grazie e a presto e complimenti per la vellutata..
    Laura

    RispondiElimina
  44. Ma quante ricette... grazie!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  45. Ho copiato la zuppa di cipolle... è troppo buona!!

    RispondiElimina
  46. wow quanti consiglioni grazie mille
    buon fine settimana

    RispondiElimina
  47. ciaoooooooooooooo
    quanti blog hai? non sapevo dove scriverti...
    adoro la cucina!
    adoro i consigli ed i suggerimenti al riguardo!

    RispondiElimina
  48. Interessantissima questa vellutata.....adesso torno a leggermi tutte le tue utilissime indicazioni anti colesterolo!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
  49. Ciao Gunther, una bella combinazione di zuppe, e anche dietetiche... Le ho copiate e archiviate assieme ai tuoi consigli, sempre preziosi.
    Grazie!
    Buon weekend

    RispondiElimina
  50. Con questa ricetta mi viene in mente l'inverno,il freddo e una bella cenetta con questa zuppa calda calda!!
    Buon fine settimana..

    RispondiElimina
  51. ciao Gunther,quante verità!
    sarebbe essenziale recuperare
    quel patrimonio di conoscenza e tradizione contadina
    Aiuterebbe senz'altro tutti
    a vivere meglio!
    baci giusy

    RispondiElimina
  52. ecco tante ricettine adatte a me!!! buon w.e.

    RispondiElimina
  53. le zuppe le adoro.... non ne parliamo di quelle di funghi, di cipolla, etc.... guarda, sono delle vere chicche :)

    RispondiElimina
  54. La ricetta e' spettacolare, ma grazie anche dei suggerimenti pe ruan migliore alimentazione! buon we

    RispondiElimina
  55. ma che zuppa ragazzio mio, ma ti faccio a fare da manguare da me

    RispondiElimina
  56. Wow, delle ricettine davvero interessanti! Bravissimo come sempre :)
    Buon we.

    RispondiElimina
  57. ciao! Complimneti per la vellutata e anche per il blog!
    vale

    RispondiElimina
  58. Grazie per queste notizie sul colesterolo...io ne soffro!!!

    RispondiElimina
  59. accidenti, wow, un virtuale intelligente, sono una frana in cucina, mi sa che metto il tuo link tra i miei preferiti. Non mi scappi..e manco la vellutata. hihi

    RispondiElimina
  60. Ti ringrazio per essere passato sul mio blog, il tuo è bellissimo e quindi mi sento onorata. A presto

    RispondiElimina
  61. Bravo Gunther, buona la vellutata. Buona settimana :)

    RispondiElimina
  62. la tua zuppa di cipolle e' ottima, l'ho letta con attenzione xche la soupe d'oignon originale e' tutt'altro che povera di colesterolo!!!

    Bel post, anche se non ho il colesterolo alto, limitare i grassi mi farebbe molto bene :)

    RispondiElimina
  63. sulla vellutata un bel brunello di quelli grassi...che ne dici?
    www.chefmarco.splinder.com

    RispondiElimina
  64. post interessante! bella ricetta e ho anche imparato qualcosa di utile!!!
    buona settimana!!!!!

    RispondiElimina
  65. Questi sono argomenti di cui si dovrebbe parlare più spesso...credo che complice la dieta che stò seguendo comincerò a pubblicare le mie ricette dietetiche,perchè si come dici giustamente anche te si può stare in linea senza rinunciare al gusto!

    RispondiElimina
  66. Ottimi i tuoi consigli, come sempre !! Ciao !!!

    RispondiElimina
  67. Ricetta strepitosa e di facile preparazione. Amo le zuppe e l'abbinamento nocciole e funghi deve essere davvero gustoso
    Complimenti anche per i consigli, mangiare cose buone e sane è sempre una scelta intelligente
    Un abbraccio
    fra

    RispondiElimina
  68. Ma... funghi e nocciole è una cosa fantastica!!! Lo confesso, ho saltato e piè pari la storia sul colesterolo, tutto troppo triste per me... però poi leggendo bene (hai visto che alla fine ho letto eccome) ho capito perchè non ho problemi in tal senso...perchè sono peggio di una scimmia e di uno scoiattolo messi insieme... frutta secca come se piovesse, si sgranocchia alla grande insomma... motivo in più per rubarti anche quel delizioso pane alle noci!!! e già che ci sono, rispondo alla tua richiesta (però non chiedermi che effetto avrebbe sui tassi di colesterolo, meglio non saperlo):
    CROSTATA ALLA CREMA DI MASCARPONE E NOCI
    Amalagamre gli ingredienti secondo l’ordine indicato.
    Per la frolla: 100 gr di burro, 100 gr di zucchero, 2 tuorli (conservare gli albumi per la farcia), 200 gr di farina per torte, 1 pizzico di sale.
    Per la farcia: 300 gr di mascarpone, 150 gr di zucchero, 1 tuorlo, ca. 80 gr di noci tritate finemente, 3 albumi montati a neve, la buccia grattuggiata di 1 arancia.
    Teglia da 24 cm, cottura a 180 gradi per 30 minuti (nella parte bassa del forno).
    Decorare con gherigli di noce.
    Prepararla con un giorno di anticipo e conservare in frigo.

    RispondiElimina
  69. Caldissima e buonissima crema per delle gionate come queste, a coccolarsi a casina!!!
    Un bacioneeeeeee

    RispondiElimina
  70. Che bella ricetta gunther!!! Porcini a me speriamo che facciano appena torno in toscana eheheh!!!!

    RispondiElimina
  71. questa la facciooooo!! troppo buona!! i funghi ..le nocciole...!!!!!!! sei davvero sempre più bravo e poi ti ringrazio per tutte le notizie utili che ci dai! un bacione Pippi

    RispondiElimina
  72. bellissima anche la foto!

    broccoliesavoiardi.blogspot.com/

    RispondiElimina