giovedì 30 aprile 2015

Sformato di asparagi

Sformati di verdure vedo che nei buffet sono sempre molto graditi, non richiedono impegno sono sempre morbidi e anche digeribili.
La ricetta non è mia ma di Maurizio Santin del ristorante Antica osteria del Ponte, una ricette vecchia su carta ingiallita, ha almeno vent'anni, ma è sempre interessante ho solo praticato qualche variazione che spiego nella ricetta.
Gli asparagi, sono un' ottima fonte di vitamina B9, è il 5 ° tra gli alimenti più ricchi di Vitamina B9 dopo fegato di manzo e alcuni tipi di légumi, 6 asparagi cotti possono fornire circa il 30% del fabbisogno giornaliero di acido folico per la popolazione generale, e del ​​20% per le donne incinte o che allattano.
Gli asparagi sono anche un ottima fonte d'inulina,  tra i pochi alimenti che soddisfano i criteri di definizione dei prebiotici.
Inoltre gli asparagi sono tra gli alimenti che più hanno il gusto umami, molto ricercato dai chef e dai gourmand del mondo.
Gli asparagi l'Italia è molto ricca dagli asparagi bianchi dell'Alto Adige a quelli violetti di Albenga in Liguria, c'è una produzione anche molto interessante in Istria.
In fotografia non ho fatto in tempo, i sformati non sono decorati.


Sformato di asparagi
Ingredienti per 10 sformati monoporzione
1 mazzo d'asparagi da 1kg
50 cl di panna liquida
25 cl di latte
3 rossi d'uovo
3 uova intere
10 g di burro fuso
noce moscata
5 cucchiai d'olio d'oliva extravergine
1 aceto di vino rosso

Pulire bene gli asparagi con la mandolina
eventualmente lasciandoli in acqua fresca per qualche minuto
Tagliate dagli asparagi le punte
In una capace pentola fate saltare le punte d'asparagi con un goccio d'olio
Fate lessare i gambi di asparagi circa 15 minuti in acqua calda
Una volta cotti passarli al mixer
Aggiungere il latte e la panna, io ho aggiunto solo la panna, perchè era un composto già molto liquido
Aggiungere le uova leggermente sbattute
Aggiungere un po di noce moscata grattugiata
Regolare di sale e pepe
Imburrare le formine anche quelle di silicone io lo faccio, mettere il composto e cuocere in forno a bagnomaria a 180° per 45 minuti.
Sformare sui piatti con le punte di asparagi sopra e in aggiunta una vinaigrette con 4 cucchiai d'olio e un cucchiaio d'aceto rosso, in foto non c'è perchè l'ho fatto all'ultimo momento prima di servire e non avevo tempo di fotografarlo.


18 commenti:

  1. Buonissimi! Bravo Gunther, hai dato la stura ad una carrellata di piatti favolosi!

    RispondiElimina
  2. AMO GLI SFORMATI DI VERDURA, CON GLI ASPARAGI NON LI HO MAI FATTI, DA PROVARE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  3. Sicuramente anche se non erano decorati sono finiti in fretta, molto buoni !

    RispondiElimina
  4. Sono bellissimi! mai provato con gli asparagi .... devo proprio rimediare :-)
    Ciao, a presto ...

    RispondiElimina
  5. magnifica idea!!! adoro gli asparagi di qualsiasi tipo e provenienza e questa è una preparazione fantastica!!

    RispondiElimina
  6. Una ricetta da trascrivere, visto che arriva da un maestro ma soprattutto perché sperimentata da te! (e non lo dico tanto per...)
    Questo gusto umami mi sta incuriosendo davvero tanto. Ho letto da qualche parte che per ottenerlo occorrono centinaia di ingredienti. Non vorrei che l'avessi trattato anche tu l'argomento facendomelo sfuggire!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sulla parola unami ho messo il link al post, è un gusto tipico della cucina giapponese della loro cultura noi abbiamo degli ingredienti che si avvicinano a quel gusto dagli asparagi appunto al parmigiano per esempio

      Elimina
  7. Bella ricetta! Io amo gli asparagi e qui da me, tra quelli di Cimadolmo (IGP), quelli di Badoere (IGP) e quelli di Bassano (DOP), ne abbiamo da scegliere. Il prossimo mazzo lo farò così.

    RispondiElimina
  8. Sono certa che siano buonissimi! Gli scorsi anni andavo in giro a raccoglierli ma quest'anno non ho potuto e non so nemmeno se avrò il coraggio di tornare a farlo ora che ho un bimbo ed il rischio vipere è altissimo.

    RispondiElimina
  9. Posso dirti che anche Altedo è rinomata per gli asparagi verdi (tra cui anche l'asparagina!!!).
    Mi segno subito la tua ricetta, perchè mi strapiacciono ed in stagione in casa mia non mancano praticamente mai dai bianchi ai verdi passando per i violetti (che però mi piacciono un po' meno).
    Buona giornata

    RispondiElimina
  10. Per me è la ricetta perfetta, amo gli asparagi e adoro gli sformati! :-)

    RispondiElimina
  11. Hai ragione,gli sformatini sono sempre graditi.
    Ti copio la ricetta,grazie.

    RispondiElimina
  12. Mai fatto lo sformato di asparagi, complimenti devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
  13. bravo!
    sono gustosi e anche facili facili da preparare!

    RispondiElimina
  14. devono essere buonissimi oltre che carini! gnam

    RispondiElimina
  15. per me che amo gli asparagi.,sono assolutamente da provare!!
    Bravissimo!!

    RispondiElimina
  16. Favolosi i tuoi sfornatini di asparagi, un piatto di gran classe. buon fine settimana , Daniela.

    RispondiElimina